EVENTI E NOVITA' SUL SITO

HOME
2005 2006 2007 2008 2009 2010
2011 2012 2013 2014 2015 2016
2017 2018

12/11/2011:
RAGGIUNTA QUOTA 60.000 VISITATORI....
22/10/2011:
Importanti aggiornamenti sono in corso sulla pagina dedicata al Castello, su quella della storia e sulle chiese. Le stiamo aggiornando infatti, se pur tardivamente rispetto alla pubblicazione del libro, con quelle riportate su "Belloviderii" del 2007 scritto da Cono Araugio.
09/08/2011:
Nella pagina delle curiosità, a cui puoi accedere cliccando qui, è in fase di compilazione lo spazio dedicato ai Giochi all'aperto con la descrizione dettagliata delle regole e delle modalità di svolgimento.
Sono gradite segnalazioni di eventuali errori o omissioni scrivendo all'indirizzo di posta elettronica indicato nella pagina dei suggerimenti.
25/07/2011:
Pubblicata sul sito di Legambiente l'edizione 2011 della Guida Blu che presenta 367 località costiere di mare e di lago e 50 grotte marine.
Belvedere Marittimo ha avuto un giudizio di tre vele (vedi anche i giudizi degli anni precedenti cliccando qui, notizia del 27/06/2010).
Qui riportiamo l'elenco completo delle località della provincia di Cosenza, tratto integralmente dal sito ufficiale di Legambiente:
.
25/07/2011:
Dal 20 al 24 luglio 2011, organizzato dall'Associazione Culturale Vela Blu di Belvedere Marittimo si è svolta - sul lungomare - la prima edizione dello "SCIDRO'S FESTIVAL", con stand gastronomici e commerciali, musica, danza, spettacoli all'aperto, manifestazioni sportive, discoteca sul mare.
Ottima la partecipazione di pubblico in tutte le 5 serate. A causa delle cattive condizioni del mare, però, non si è potuta svolgere la REGATA STORICA. Riportiamo integralmente come gli stessi organizzatori presentano questa manifestazione storico-culturale sul loro sito ufficiale:
"La regata storica con imbarcazioni in legno si terrà in una delle cinque giornate del Festival, nello specchio d’acqua antistante il lungomare di Belvedere Marittimo, con partenza dalla località Calabaia concludendo nel suggestivo Golfo di Capo Tirone. L’obiettivo di quest’attività agonistica amatoriale, è quello di far conoscere le imbarcazioni (i gozzi) che per più di cinquantennio sono state usate dai nostri pescatori per le loro attività lavorative. Questo tipo di barca di origine Campana, presenta una tradizionale colorazione celeste con delle strisce orizzontali rosse lungo le fasce laterali, oppure lo scafo rosso con le strisce laterali azzurre. Il corpo della nave ha una forma ovale con fondo a guscio. Oggi di questi ne sono rimasti pochi esemplari, sia a causa degli alti costi di manutenzione, sia perché sono state sostituite da altri modelli in vetro resina o alluminio molto più economici e veloci. L’associazione Vela Blu, punta al rilancio dei gozzi fissando un appuntamento annuale dove si sfidano i rappresentanti delle varie cittadine della costa tirrenica, portando avanti così una parte delle nostre tradizioni che si stanno man mano andando perdendo."
10/07/2011:
Sabato 25 giugno e domenica 10 luglio 2011 sono andati in onda su RaiUno i programmi LineaBlu condotto da Donatella Bianchi e LineaVerde Orizzonti condotto da Gianfranco Vissani nei quali Belvedere Marittimo è stata protagonista.
Si è parlato, nel primo programma, delle reliquie di San Valentino conservate nel Convento S.Daniele mentre, nell'altro programma, di Arte Pink, soppressata, caciocavallo, sapori e piatti della costa dei cedri, questi ultimi presentati nella storica piazza Castello.
Come sempre abbiamo già pronti ed elaborati i video relativi alle due trasmissioni ma prima di divulgarli vorremmo avere l'autorizzazione delle rispettive redazioni Rai, autorizzazioni già richieste.
04/04/2011:
Come annunciato nei giorni scorsi sono già pronti i canti della Settimana Santa registrati da Antonio Amoroso nel 1969. Si tratta dei canti "Croce" e "Miserere" cantati da Saverio Lancellotta, "E' spirato" cantato da Giuseppe Gaglianone, "Stava Maria dolente" cantato da Salvatore Biondo.
Ci sono anche "Croce" ed "E' spirato" senza "voce" cioè solo armonium eseguiti da "Giuseppe Granito".
Verranno pubblicati anche tre marce funebri eseguite dalla locale banda S.Cecilia. Si tratta di "Eterna pace", "Marcia Funebre di Chopin" e, naturalmente, "Jone", tutte registrate nell'anno 1969.
Dalle bobine sono "venute alla luce" anche le registrazioni dell'ultima Via Crucis del 1969 registrata nella Chiesa di Maria SS. Delle Grazie (ora Santuario) e una Via Crucis per le vie del paese del martedì santo 1 aprile 1969.
Visita la pagina dedicata ai Canti della Settimana Santa cliccando qui.
22/03/2011:
Il video "Giovedì e Venerdì Santo 1969-70 di Antonio Amoroso" è già disponibile nella sezione dedicata al suo realizzatore. Clicca qui
ANCORA UN' ANTICIPAZIONE: belvederemarittimo.com sta lavorando sul recupero di alcuni nastri audio a bobina sui quali sono incisi musiche e canti della Via Crucis e della Settimana Santa registrati negli anni 1969-70. La fonte è sempre Antonio Amoroso. Saremmo di fronte, ancora una volta, a registrazioni audio inedite, le più vecchie attualmente disponibili.
12/03/2011:
E' in preparazione video Giovedì e Venerdì Santo 1969-70 a Belvedere M.mo di Antonio Amoroso. Il video originale, della durata di un'ora, è stato finalmente digitalizzato da pellicola Super8 e presto sarà disponibile su questo sito. Come già detto nella pagina dedicata ad Antonio Amoroso si tratta di una delle prime riprese, se non addirittura la prima, interamente dedicata alle procesioni religiose del giovedì e venerdì santo a Belvedere M.mo.
Chi dovesse essere in possesso o semplicemente a conoscenza di riprese video di quel periodo (cioè degli anni anteriori al 1980) potrà segnalarlo utilizzando la mail indicata nella pagina dei suggerimenti. Dobbiamo evitare che materiale così prezioso venga lasciato marcire e irrimediabilmente perduto. Tutto il materiale concesso a "belvederemarittimo.com" viene restituito intatto, ne viene segnalata la provenienza/proprietà, non viene gestito personalmente per fini privati o per essere commercializzato ma viene messo a disposizione di tutti nella rete mondiale tramite internet, e se rielaborato, una copia verrà consegnata gratuitamente a coloro che lo hanno gentilmente concesso.
Sotto 4 fotogrammi tratti dalle riprese di Antonio Amoroso. CLICCA qui per accedere alla pagina dedicata al video.



HOME