I giochi all'aperto: SCHCATULA

Un gioco semplice e molto movimentato per il quale occorrono delle pietre piatte e larghe, una grossa scatola di metallo tipo quelle dei pelati di pomodoro e un campo di gioco molto ampio.
PREPARATIVI
Prima di iniziare bisogna tracciare a terra un cerchietto e una linea utilizzando un comune gessetto. Ciascun partecipante dovrÓ munirsi di una pietra. Il cerchietto serve da indicatore di posizione della scatola mentre la linea serve come limite "di salvataggio" per i partecipanti. Tutti i giocatori devono stare al di qua della linea ed hanno di fronte, posizionata al centro del campo a distanza di circa 10-12 metri, la scatola. (1)
Si inizia con la conta per stabilire il guardiano della scatola (quello che "sta sotto"), che si posizionerÓ a fianco di questa ad una distanza di sicurezza di due metri circa. La conta, poi, proseguirÓ per stabilire l'ordine di gioco dei partecipanti.
Il gioco ha come scopo quello di evitare di rimanere a guardia della scatola.
Non appena la scatola viene posizionata sul cerchietto e il guardiano della scatola si Ŕ posizionato si pu˛ iniziare.
DESCRIZIONE DEL GIOCO
Rimanendo al di qua della linea, con la pietra si deve colpire la scatola come se fosse un birillo e mandarla pi¨ in lÓ possibile; infatti nel frattempo che il guardiano raccoglie la scatola e la rimette a posto sul cerchietto, colui che ha colpito la scatola deve recuperare la sua pietra e tornare al di lÓ della linea senza che il guardiano possa avere il tempo di raggiungerlo e toccarlo. La regola del gioco stabilisce anche che il lanciatore non pu˛ oltrepassare la linea per correre a recuperare la pietra prima che il guardiano abbia lasciato la sua postazione per andare a raccogliere la scatola. Nel caso in cui il guardiano riesce a mettere perfettamente a posto la scatola e poi a raggiungere e toccare il giocatore che ha lanciato la pietra prima che quest'ultimo sia riuscito a mettersi in salvo al di lÓ della linea, allora il lanciatore verrÓ penalizzato e prenderÓ il posto del guardiano in carica.
Il gioco riprenderÓ da capo e a laciare la pietra sarÓ il giocatore successivo stabilito con la conta all'inizio e l'ex guardiano della scatola che lancerÓ la sua pietra per ultimo.
Pu˛ per˛ accadere che il giocatore non colpisca la scatola. In questo caso deve attendere, rimanendo al di qua della linea, che il giocare successivo faccia il suo lancio e colpisca la scatola. A questo punto potrÓ anch'egli correre a recuperare la sua pietra con le stesse regole spiegate sopra.

(1): una variante del gioco poco utilizzata Ŕ quella secondo la quale si traccia un segno a terra sul quale il guardiano della scatola dovrÓ posizionarsi ovvero una linea che, nel momento in cui viene oltrepassata dal guardiano per recuperare la scatola, permette al lanciatore di poter iniziare la corsa per recuperare la sua pietra.

-------
Data pubblicazione pagina: 10/08/2011; aggiornamenti: nessuno
-------
RITORNO