JONE: brano n.4

Durata del brano 3min 23sec

Scena seconda dell'atto quarto (Già descritta nel brano n.1).
Glauco: O Jone! - O Jone di quest'anima
Desìo supremo e santo,
Non è il morir, ma il perderti
Che m'addolora or tanto.
Ah! di me priva, o misera,
Qual più ti resta aita?
Lunga agonia di spasimi
Per te sarà la vita...
Ma no! - conforto siati
La mia memoria, o cara;
D'amor eterna un'ara
Per noi l'Eliso avrà.
O Jone in terra,
Il tuo Glauco addio ti dà!
O Jone mia, in terra
L'ultimo addio, il tuo Galuco
Ti dà!
Ritorno
Home
IMPORTANTE: In caso di problemi verificare che sia installato Quick Time e che gli MP3 siano gestiti da questo programma. Per fare ciò aprire Quick Time Player, dal menù Modifica selezionare Preferenze e poi Preferenze di Quick Time; dopo di ché nella scheda Browser cliccare su Impostazioni MIME e nella finestra "Seleziona i tipi MIME che desideri vengano gestiti dal plug in di Quick Time" clicca sul segno "+" che si trova a sinistra di MP3 e poi mettere il segno di spunta su "Audio MP3"; quindi cliccare su OK, Applica, OK.